Hardware necessario per Raspberry Pi 4

Condividi su:

Case Raspberry

Ce ne sono di diversi tipi, materiali e prezzi, avvitabili o montabili e per ogni versione di Raspberry. Il case o cover ufficiale per il Pi3 rimane un’ottima scelta: smontabile ma solido e con un bel design ad un prezzo giusto. Quelli troppo economici sono quasi certamente dei fake.

Tastiera

Spesso i comandi vengono dati da terminale remoto ma una tastiera USB collegata al Raspberry semplifica le cose. Va bene qualsiasi tastiera USB, se non ne avete una potete valutare l’acquisto di una MINI Wifi con touch pad integrato. Alcuni emulatori, tipo quello per l’Amiga, potrebbero richiedere anche un mouse.

Joypad

Qui il campo varia molto in base al proprio budget: si parte dai cloni degli snes da 3 euro su Aliexpress (che funzionano egregiamente), fino ad arrivare a joypad rinomati e originali come quelli per xobox o playstation. Ottimi sono anche quelli della 8Bitdo.

Micro SD

La micro SD è consigliata di classe 10, di marca e di taglio superiore ai 16gb. Con una 64gb ci stanno parecchie rom, una da 32 è un taglio ottimale. Samsung, Sandisk e Lexar sono alcune marche affidabili. Qui trovi alcuni Benchmark di sd su Raspberry e qui la lista di quelle compatibili.

Cavo HDMI

Per collegare audio e video dal Raspberry alla TV si usa di norma un cavo HDMI con standard 2.0. La lunghezza varia in base alle tue necessità: di solito un cavo di uno-due metri è sufficiente. Assicurati di connetterlo alla porta corretta della tu tv.

Alimentatore

Plug EU con spina micro USB. Deve essere da 5Volt e l’amperaggio consigliato è di 2,5A / 3A per un Pi3. E’ fondamentale che l’alimentatore eroghi la giusta corrente, stabile e senza interferenze. Il cavo di almeno un metro, alcuni modelli sono provvisti di interruttore On/Off.
Non sono il TOP ma è possibile usare “carichini” di telefoni Android o ancora meglio di Tablet, ma anche le porte USB dei Router e delle TV riescono ad alimentare il Pi.

Dissipatori

I dissipatori passivi con adesivo, in alluminio o meglio in rame, di norma vengono venduti in set da 3: due vanno sopra e uno sotto, ma con un case standard vengono utilizzati solo i due sopra. Per dissipare il calore è possibile usare una ventolina da attaccare alla GPiO ma anche se poco, consuma e fa rumore, la si sconsiglia se non si fa overclocking.

Lettore microsd USB

Utile per connettere la microsd contenente il tuo Retropie al PC, in modo da crearci un immagine di backup e/o ripristiarla e/o formattarla. USB 2.0 va bene, se il vostro computer supporta le 3.0 meglio ancora.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Condividi e Seguimi sui Social Network

it_ITItalian